Vai a sottomenu e altri contenuti

Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19

 

𝐂𝐎𝐕𝐈𝐃-𝟏𝟗, 𝐌𝐈𝐒𝐔𝐑𝐄 𝐃𝐈 𝐂𝐎𝐍𝐓𝐄𝐍𝐈𝐌𝐄𝐍𝐓𝐎 𝐃𝐄𝐋𝐋’𝐄𝐏𝐈𝐃𝐄𝐌𝐈𝐀 | 𝐍𝐔𝐎𝐕𝐄 𝐃𝐈𝐒𝐏𝐎𝐒𝐈𝐙𝐈𝐎𝐍𝐈 𝐃𝐄𝐋 𝟐𝟗 𝐃𝐈𝐂𝐄𝐌𝐁𝐑𝐄 𝟐𝟎𝟐𝟏

 Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro della salute Roberto Speranza, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti per il contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19. Il testo prevede nuove misure in merito all’estensione del Green Pass rafforzato (che si può ottenere con il completamento del ciclo vaccinale o la guarigione) e le quarantene per i vaccinati.

𝐆𝐫𝐞𝐞𝐧 𝐏𝐚𝐬𝐬 𝐫𝐚𝐟𝐟𝐨𝐫𝐳𝐚𝐭𝐨

Dal 10 gennaio 2022 fino alla cessazione dello stato di emergenza (31 marzo 2022), si amplia l’uso del Green Pass rafforzato alle seguenti attività:
👉 alberghi e strutture ricettive
👉 feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose
👉 sagre e fiere
👉 centri congressi
👉 servizi di ristorazione all’aperto
👉 impianti di risalita con finalità turistico-commerciale anche se ubicati in comprensori sciistici
👉 palestre, piscine, centri natatori, sport di squadra e centri benessere anche all’aperto
👉 centri culturali, centro sociali e ricreativi per le attività all’aperto
👉 per l’accesso e l’utilizzo dei mezzi di trasporto compreso il trasporto pubblico locale o regionale.

😷 𝐐𝐮𝐚𝐫𝐚𝐧𝐭𝐞𝐧𝐞

👉 Il decreto prevede che la quarantena precauzionale NON si applica a coloro che hanno avuto contatti stretti con positivi al COVID nei 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale primario o dalla guarigione nonché dopo la somministrazione della dose di richiamo.

👉 Fino al decimo giorno successivo all'ultima esposizione al caso, ai suddetti soggetti è fatto obbligo di indossare le mascherine FFP2 e di effettuare - solo qualora sintomatici - un test antigenico rapido o molecolare al quinto giorno successivo all’ultima esposizione al caso.

👉 Infine, si prevede che la cessazione della quarantena o dell’auto-sorveglianza consegua all’esito negativo di un test antigenico rapido o molecolare, effettuato anche presso centri privati; in tale ultimo caso la trasmissione all’Asl del referto a esito negativo, con modalità anche elettroniche, determina la cessazione di quarantena o del periodo di auto-sorveglianza.

𝐂𝐚𝐩𝐢𝐞𝐧𝐳𝐞
Il decreto prevede che le capienze saranno consentite al massimo al 50% per gli impianti all’aperto e al 35% per gli impianti al chiuso.

Leggi il comunicato stampa del Consiglio dei Ministri: https://www.governo.it/…/comunicato-stampa-del-consig…/18912

 

Coronavirus - Cosa c'è da sapere

In caso di dubbi sui sintomi chiamare il medico o pediatra. Per informazioni chiamare il numero verde dell'ATS 800311377 (tutti i giorni dalle 8 alle 20), per le emergenze il 118. NON RECARTI AL PRONTO SOCCORSO.

Per informazioni generali contattare la Protezione civile regionale al numero 800894530 (tutti i giorni dalle 8 alle 20) o scrivere a urp.emergenza@regione.sardegna.it.

L'Associazione Pedagogisti ed Educatori italiani ha messo a disposizione il numero verde 800167708 per consulenza gratuita in ambito educativo e pedagogico.

Per saperne di più: https://www.dgc.gov.it/web/

Link utili
Consulta le FAQ della Regione Sardegna
Consulta le FAQ del Governo sulle misure previste nella classificazione a zone

Fonti informative
Sito web della Regione Autonoma della Sardegna
Governo Italiano - Presidenza del Consiglio dei Ministri
Ministero dell'Interno
Protezione Civile Nazionale
Ministero della Salute

Di seguito tutti gli aggiornamenti:

 

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
modello_autodichiarazione_editabile_novembre_2020 Formato pdf 626 kb
Vademecum Covid-19 Formato pdf 202 kb
Documento Esplicativo 10 comportamenti da seguire Formato pdf 1638 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto