CONTENUTO DELLA PAGINA

CULTURA E TURISMO

CULTURA E TURISMO

La Cucina tipica

Il rispetto delle antiche tradizioni gastronomiche, artigianali e culturali è garantito in una società che si mantiene strettamente legata alle proprie radici. Anche il palato più esigente apprezza con entusiasmo il gusto sapido di piatti antichi che ripongono nella semplicità e nella genuinità il segreto del loro successo. Vitigni di incontrastata fama danno origine a vini robusti e aromatici nella loro spumeggiante fragranza.

La Cucina tipica

Come in gran parte delle zone interne della Sardegna il menu baroniese è a base di carne. Prevalgono Gli arrosti di maialetto, capretto, agnello. La carne anche in ''umido'' o lessa di pecora e maiale con patate e legumi.
Tra i piatti tipici siniscolesi risalta ''sa suppa'', per molti versi simile alla zuppa galluresa, costituita da un pane particolare, detto ''lorica'', essiccato e tagliato a lische e cucinato con brodi di carne di pecora o manzo e con sughi a base di carne e formaggio fuso.
A Siniscola come in molti centri del nuorese si confeziona il pane carasatu, o carta da musica. È ancora oggi preparato per un consumo familiare.
Tra i prodotti tipici c'è il formaggio pecorino e caprino che può essere acquistato presso il caseificio della cooperativa ''L'armentizia'', oppure dalle famiglie di pastori secondo i metodi più tradizionali. I piatti tipici in uso sono i primi a base di ravioli di formaggio o di ricotta, la pasta lavorata per gnocchetti e pasta lunga ''de busa''.

La Cucina tipica

Siniscola – preparazione di “Sa Suppa” - Primo piatto tipico

La Cucina tipica

Siniscola – preparazione del maialetto arrosto –

La Cucina tipica

Preparazione del pane carasatu (carta da musica)

Torna all'inizio della pagina

AIUTI, SOTTOMENU DELLA PAGINA E ALTRE SEZIONI DEL SITO

Torna all'inizio della pagina